Mausoleo di Augusto

Affidamento del completamento dei lavori di Restauro Conservativo e Musealizzazione del Mausoleo di Augusto

Il restauro del Mausoleo di Augusto con la riqualificazione della Piazza Augusto Imperatore si inserisce nel progetto strategico di riqualificazione della Città Storica all’interno delle Mura Aureliane e, più in particolare, del recupero del sistema degli spazi pubblici che appartengono al tessuto stratificato del Tridente storico di Roma - via di Ripetta, via del Corso, via del Babuino - avviato dall’Amministrazione comunale nei primi anni del nuovo millennio.

Il monumento, eretto dall’Imperatore Augusto a partire dal 28 a.C come monumento funerario per sé e altri membri della gens giulio-claudia, ha acquisito nei secoli successivi funzioni disparate tra cui fortezza dei Colonna e degli Orsini.
A partire dal XVIII secolo ha subito nel corso dei secoli diverse trasformazioni: dapprima cava di pietra, detta “calcara dell’Agosta”, poi fortezza dei Colonna, quindi, nel Rinascimento, in giardino all’italiana della famiglia Soderini.
Più tardi divenne arena per corride e infine nel 1908 adattato a sala per concerti / Auditorium.
L’ultimo concerto si svolse nel 1936, quando intorno al monumento l’opera di diradamento era in pieno svolgimento e, con la demolizione della cupola e delle strutture sovrastanti, venne restituito all’edificio il suo aspetto di sepolcro imperiale.

La finalità dell’intervento è quella di completare le opere necessarie al recupero del monumento e alla sua musealizzazione con particolare riguardo al tema dell’abbattimento delle barriere architettoniche. L’offerta tecnica presentata consta di proposte migliorative riguardanti gli impianti illuminotecnici, i materiali edili e di restauro dal punto di vista prestazionale e di sostenibilità, nonché nuovi asset migliorativi riguardanti la cantierizzazione.

Scheda Progetto
Anno / Year:
2024
Luogo / Location:
Roma
Stazione Appaltante:
Sovrintendenza Capitolina – Roma Capitale
Offerta Tecnica:
3CH Project s.r.l
Coordinarore / Coordinator:
Arch. Claudia Compagno
Collaboratori / Collaborators:
Arch. Vincenzo D’Aurea
Arch. Irene Castelli
Arch. Alfredo De Sanctis
Arch. Emanuele Fratta
Arch. Paolo De Bonis
Dott.ssa Tugce Topal
Dott.ssa Francesca Pala