Fortezza da Basso

Restauro, Rifunzionalizzazione del Padiglione Macchiavelli e Ampliamento del Padiglione Canaviglia

La soluzione migliorativa proposta riguarda la rifunzionalizzazione dei Padiglioni Macchiavelli e Cavaniglia all’interno della Fortezza da Basso, storica Architettura Militare che si contraddistingue per la eccezionale rilevanza civica ed istituzionale della condizione d’uso pubblica e che ha rappresentato un fondamentale momento del sistema difensi- vo della città di Firenze nella sua massima estensione.
Tale Architettura, pur con le modifiche e superfetazioni che ha subito nel corso dei secoli, conserva le originarie caratteristiche tipologiche e morfologiche.
Il Restauro e valorizzazione funzionale si fondano sulla ricerca e la valorizzazione di tale unitarietà a seguito della dismissione della funzione militare, da considerarsi fondamentale di fini della migliore leggibilità del monumento e delle azioni strategiche di cura e valorizzazione culturale promosse dall’ Amministrazione sul patrimonio storico cittadino.
Ad oggi il polo urbano della Fortezza da Basso costituisce con i suoi annessi, il Palazzo dei Congressi e il Palazzo degli Affari, il cardine del sistema fieristico e congressuale della Toscana e rappresenta un’indiscutibile risorsa per la città.

Il Piano di Recupero approvato nel 2016 persegue il soddisfacimento della conservazione del bene e della sua unitarietà, il mantenimento delle funzioni economiche rendendole compatibili con il compendio monumentale, la sua destinazione ad uso pubblico con finalità culturali.

Scheda Progetto
Anno / Year:
2023
Luogo / Location:
Firenze
Stazione Appaltante:
Comune di Firenze
Offerta Tecnica:
3CH Project s.r.l
Coordinarore / Coordinator:
Arch. Claudia Compagno
Collaboratori / Collaborators:
Arch. Irene Castelli